È morta la presidente della Calabria, Jole Santelli

4' di lettura 15/10/2020 - Avrebbe compiuto 52 anni il prossimo dicembre, Jole Santelli, presidente della regione Calabria. La donna si è spenta nella notte tra mercoledì e giovedì nella sua casa di Cosenza

Santelli era malata da tempo: aveva annunciato di avere un tumore durante la campagna elettorale. Secondo quanto apprende l'Ansa da fonti mediche, sarebbe morta per un'emorragia interna causata dalla malattia. È stata ritrovata senza vita giovedì mattina.

Iscritta a Forza Italia sin dal 1994, era diventata deputata per la prima volta nel 2001. Nei governi Berlusconi II e III dal 2001 fino al 2006 è stata sottosegretaria alla Giustizia. Nel 2013, da maggio a dicembre, era stata sottosegretaria al Lavoro nel governo Letta.

Lo scorso gennaio aveva vinto le elezioni regionali alla guida della coalizione di centrodestra, diventando la prima presidente donna della Regione Calabria. La Giunta regionale sarà ora guidata fino alle prossime elezioni dal vicepresidente Antonino Spirlì, 58 anni, assessore alla Cultura e al Commercio.

Santelli, l'ultimo addio

Venerdì 16 ottobre alle ore 10.30 il feretro del presidente della Regione Calabria, Jole Santelli, sarà trasferito nella Chiesa di San Nicola a Cosenza, dove, alle ore 16.30, sarà celebrata la cerimonia funebre in forma strettamente privata, nel rispetto delle norme anti-Covid.

Sabato 17 ottobre, dalle ore 9 alle ore 15, sarà allestita una camera ardente in Cittadella regionale a Catanzaro, per consentire a quanti vorranno di renderle omaggio. Alle 15, al termine della camera ardente, il presidente della Cec e arcivescovo di Catanzaro-Squillace, mons. Vincenzo Bertolone, benedirà la salma del presidente della Regione.

Santelli, il cordoglio del mondo politico

Sgomento nel mondo politico calabrese e non solo. In tanti hanno voluto manifestare il proprio cordoglio, a partire dal presidente della Repubblica Sergio Mattarella che in una nota afferma: "L'improvvisa, dolorosa notizia della morte prematura di Jole Santelli riempie di tristezza. Desidero esprimere il cordoglio più profondo e i sensi della mia vicinanza ai familiari, agli amici, a quanti con lei hanno condiviso l'impegno politico e istituzionale, e a tutta la comunità calabrese, che pochi mesi fa l'aveva scelta come Presidente della Regione".

Il presidente del Consiglio Giuseppe Conte ha così commentato: "Una perdita dolorosa! La scomparsa di Jole Santelli è una ferita profonda per la Calabria e per le Istituzioni tutte. Il mio pensiero commosso e le più sentite condoglianze ai suoi familiari".

"Nessuna parola è adeguata ad esprimere il mio dolore e quello di tutti noi di Forza Italia. Jole lascia davvero un vuoto incolmabile nelle nostre anime". Così il presidente di Forza Italia Silvio Berlusconi. "Era un'amica sincera, intelligente, leale, era una donna appassionata, una combattente tenace. Mi è stata vicina anche nei momenti più difficili. Non aveva paura di nulla, neppure della malattia e della sofferenza".

Questo il tweet del segretario della Lega Matteo Salvini: "Andarsene a soli 51 anni, dopo aver lavorato per la tua gente, con il sorriso, fino a poche ore fa. La Calabria e l’Italia ti abbracciano Jole, una preghiera per te e un pensiero alla tua famiglia, ai tuoi amici e a tutta la tua comunità. Buon viaggio cara Jole".

"La scomparsa di Jole Santelli ci ha colpito e addolorato. Era una donna tenace e appassionata, che ha combattuto a lungo. Alla sua famiglia e alla comunità che rappresentava, a tutti i suoi concittadini, vanno il nostro pensiero e la vicinanza dei Democratici". Lo scrive su Facebook il segretario del Pd Nicola Zingaretti.

"Una notizia che sconvolge tutti. La morte di Jole Santelli, eletta meno di un anno fa presidente della Regione Calabria, ci rattrista profondamente. La mia vicinanza alla sua famiglia, ai suoi cari, a chi l'ha sempre amata e la amerà per sempre". Lo ha scritto su Twitter il ministro degli Esteri Luigi Di Maio.

"Di fronte a questa triste notizia non ci sono parole. Ho conosciuto Jole prima ancora che fosse eletta in Parlamento e ho avuto modo di apprezzare le sue qualità umane e la sua combattività. Sono sinceramente dispiaciuto per la sua immatura perdita", scrive l’ex governatore della Calabria Mario Oliverio.

"Ero molto legato a Jole. Era una donna straordinaria, fortissima. Sempre in campo, fino all'ultimo", ha detto Mario Occhiuto, sindaco di Cosenza.

___________________________________________
È attivo il servizio di notizie in tempo reale tramite Telegram, cliccando nei link della tabella sotto e iscrivendosi GRATUITAMENTE.
Sono attivi anche i nostri canali social: Facebook e Twitter, per trovarli basta cliccare nei link della tabella sotto.

Città Telegram Social
Catanzaro @viverecatanzaro FB - Twitter
Corigliano Rossano @viverecorigliano FB - Twitter
Cosenza @viverecosenza FB - Twitter
Crotone @viverecrotone FB - Twitter
Lamezia Terme @viverelamezia FB - Twitter
Reggio Calabria @viverereggio FB - Twitter
Vibo Valentia @viverevibo FB - Twitter





Questo è un articolo pubblicato il 15-10-2020 alle 10:03 sul giornale del 16 ottobre 2020 - 343 letture

In questo articolo si parla di cronaca, articolo, jole santelliregione calabria

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/byEu